3L: Morbio, tre punti con lo spavento

Riccardo Vassalli
Di Riccardo Vassalliaprile 24, 2016 11:03
 
morbio-7
BREGANZONA- Partita al cardiopalma quella tra Breganzona e Morbio giocata nella serata di ieri. Gli oranges riescono a portare a casa tre preziosi punti, ma hanno dovuto faticare più del previsto di fronte a un Breganzona aggressivo e mai remissivo. Nemmeno un giro di orologio e i padroni di casa si portano in vantaggio grazie ad un colpo di testa di Demirci. Il Morbio abbassa la testa e cerca insistentemente il gol del pareggio che arriva al 19′ con Spagnuolo. Non ci sta il Breganzona che si riporta in vantaggio col piatto forte della casa: i calci da fermo. Questa volta a trovare la via del gol è Matteo Veglio. Allo scadere del primo tempo Colombo porta tutto in parità. Al 75′ è di nuovo il Breganzona a portarsi in vantaggio. Di nuovo da calcio piazzato. Questa volta è Emiliano Altana a trafiggere il portiere momò. Ennesima dimostrazione di carattere per la squadra di Righi che dopo poco trova il gol del 3:3 con un inarrestabile Spagnuolo, alla sua doppietta personale. Quando tutto sembrava delinearsi verso il triplice fischio finale; ecco le unghie del Morbio. Arban trova la zuccata vincente e mette fine a una pazza partita, regalando tre punti vitali per mantenere invariate le distanze dal Rapid Lugano.